Come preparare il liquore al miele

Il liquore al miele fatto in casa è molto semplice da preparare. ottimo ricostituente ed assolutamente ideale per riscaldare le fredde serate d’inverno e come rimedio in caso di tosse, raffreddore e raucedine.

Cosa ti serve

Lavate il limone sotto l’acqua corrente e con una spugnetta nuova per eliminare eventuali impurità, asciugate il limone con un canovaccio. Prendete un pelapatate e iniziate a sbucciarlo, prelevare solo la scorza gialla e non la parte bianca che renderebbe amaro il vostro liquore. Prendete un barattolo con chiusura ermetica e versate 200ml di alcool puro e le scorze del limone, mezza stecca di cannella, e due chiodi di garofano. Chiudete e lasciate macerare in un luogo fresco e asciutto per dieci giorni.

Trascorso il tempo, prendete una pentola e versate un litro d’acqua con il miele a freddo, portate a bollore mescolando di tanto in tanto, e fate bollire fino a quando non sarà ridotto di circa la metà. Spegnete e fate freddare. Una volta freddo, prendete il barattolo e filtrate con un colino l’alcool dentro la pentola, è importante filtrare, per eliminare i frammenti delle spezie e la scorza. Ora con un imbuto, versate il contenuto della pentola (acqua/miele/alcool) dentro una bottiglia che terrete ben chiusa sempre in un luogo fresco e asciutto, per altri dieci giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate
Pubblicità







Verdura e frutta di stagione