Come preparare il liquore alla menta

Il liquore alla menta è facilissimo da fare e delizioso da gustare. Bastano delle foglie di menta fresca, dell’acquavite, dello zucchero e dell’acqua di sorgente, ma va bene anche della buona acqua minerale non gasata, e lasciar fare al tempo. La menta è facilissima da coltivare anche su un balcone o su un davanzale, e quindi non dovreste avere problemi a procurarvi la materia prima.

field of green, fresh peppermint

Cosa ti serve

Lavate con delicatezza le foglie di menta e asciugatele, poi mettetele in un barattolo a chiusura ermetica assieme all’alcool. Lasciate riposare una settimana in un luogo fresco e buio.

Trascorsa la settimana preparate lo sciroppo: in una pentola versate l’acqua (1 litro) e lo zucchero (500 gr), portate al bollore lo sciroppo, una volta raggiunto il bollore, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente. Andate a riprendere il barattolo con le foglie di menta, versateci dentro lo sciroppo. Agitate il barattolo per mescolare lo sciroppo, quindi lasciatelo ancora riposare per altre 12 ore, sempre al buio e lontano da fonti di calore.

Riprendete il barattolo con il liquore, agitatelo e poi filtratelo attraverso un colino e raccogliete il liquore all’interno di una bottiglia di vetro. Prima di assaporare il vostro liquore alla manta lasciatelo ancora riposare per altri 30 giorni, sempre al buio e lontano da fonti di calore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate
Pubblicità







Verdura e frutta di stagione